Image
Image
Image
Polifemo PU è la Nostra soluzione MES verticalizzata per lo stampaggio nel settore calzaturiero, pronta per approfittare delle rinnovate opportunità di crescita agevolata di Industria 4.0.
Sviluppato completamente all'interno della nostra struttura, Polifemo PU sintetizza la capacità di Itaca nello sviluppo di software personalizzati per un determinate settore produttivo.
Polifemo PU permette di avere sotto controllo il proprio processo produttivo, per averne una costante e precisa visione, con la possibilità di analisi predittiva e consuntiva. Il software, infatti, offre la possibilità di un'acquisizione in contemporanea di grandi quantità di dati, semplificandone l'analisi finale e rendendo i risultati più chiari e veritieri.
Essere stati realmente a fianco di molteplici e differenti clienti del settore, ci ha fornito quella necessaria esperienza che rende Polifemo PU immediatamente fruibile dall’utilizzatore.
Polifemo PU è a tutti gli effetti un sistema M.E.S. (Manifacturing Execution System) e come tale svolge tutte le funzioni che normalmente a queste tipologie di software vengono richieste: dalla schedulazione e programmazione della produzione per le varie fasi del processo, al controllo in tempo reale dello stato di avanzamento delle commesse, fino ad un report dati per una corretta e puntuale analisi storico statistica.
Ciò che realmente differenzia Polifemo PU da altri prodotti non verticalizzati per il settore calzaturiero, è la gestione a taglie del Sistema che gestisce, semplifica e migliora le varie fasi lavorative.
 

Funzionalità e modularità

Polifemo PU è studiato attorno al suo solido nucleo software, costantemente migliorato e reso sempre più performante grazie all'esperienza diretta nelle installazioni reali in svariati settori di applicazione.
La struttura è modulare e pertanto facilmente possono esserne espanse funzionalità restando all'avanguardia sia per prestazioni che per applicabilità.
SOFTWARE INTEGRATO
Il software  garantisce la massima e completa integrabilità con i sistemi aziendali presenti. Il sistema  “acquisisce” dati da software gestionali, quali ad esempio anagrafiche, ordini, articoli, e restituisce allo stesso i “prodotti”, per le varie fasi del processo, per un puntuale allineamento dei magazzini, sia di materia prima che di semilavorati e di prodotti finiti. Si prevede l’utilizzo di un Server come collettore dei dati e più client con diritti di accesso differenziati a seconda della postazione e dell’utilizzatore. Ove non possibile, il sistema permette la gestione “stand-alone” con inserimento in locale di tutto quanto necessario alla produzione.
PIANIFICAZIONE E SCHEDULAZIONE DELLA PRODUZIONE
La pianificazione a medio-lungo periodo, e’ possibile tramite uno strumento di tipo interattivo in cui vengono visualizzati gli ordini già pianificati o da pianificare per le diverse settimane di produzione in base a mescole, colori materiali, colori di vernciatura, disponibilità stampi e raddoppi (o altri parametric configurabili e personalizzabili). E’ disponibile sia la pianificazione in modalità manuale con metodologia Drag&Drop, che in modalità automatica con criteri definiti.
La schedulazione della produzione grazie all’utilizzo del diagramma di Gantt permette una rapida, semplice, ed intuitiva visualizzazione della programmazione per macchina. In questa versione personalizzata per il calzaturiero è stato implementato un Gantt per le machine rotative in cui l’asse orizzontale rappresenta I giri macchina e l’asse verticale le corsie che indicano le varie stazioni della macchina. In questo modo è possibile ottimizzare al meglio I cambi mescola, colore e stampo in macchina.
Ogni «mattoncino» corrisponde ad un lotto di produzione. La programmazione è aggiornata e riallineata in base all’effettivo stato di avanzamento di ogni singola commessa, controllandone quindi il rispetto della data di consegna richiesta. E’ disponibile anche un modulo di livellamento automatico, attraverso un semplice algoritmo di ottimizzazione ad un solo livello, che consente la gestione dello scheduling di ciascuna macchina. La logica dei colori dell' interfaccia, permette di controllare la programmazione a seconda di criteri scelti dall'operatore, rendendo immediata la ricerca, per stampo, articolo, ordine, mescola,colore etc.. E’ possibile la gestione in anagrafica attrezzi della disponibilità degli stampi (raddoppi), in maniera tale che il programmatore sia avvisato riguardo l’utilizzo simultaneo di due stampi, in modo di non avere un problema di mancanza di risorse.
L’attività di schedulazione tiene conto del calendario lavorativo impostabile e variabile.
PROGRAMMA MACCHINA INTEGRATO
Rappresenta il centro di informazioni che l’operatore di reparto vede e le attività che lo stesso può effettuare sulla singola macchina.
Permette all’utente di avere una panoramica sulla situazione attuale della macchina con la quale è configurato; in particolare fornisce la possibilità di conoscere l’attuale configurazione degli stampi sulle varie stazioni, fornisce preallarme nel caso di un cambio imminente e un punto di accesso all’ambiente nativo della macchina, utile per modificare determinati parametri nel funzionamento del macchinario.
Può altresì inserire delle informazioni utili al corretto funzionamento del sistema, tra le quali l’assegnazione della causale di fermo, l’inserimento di scarti con differenti causali, l’assegnazione dei lotti dei materiali utilizzati per la completa tracciabilità, etc…
Nella colonna centrale, infatti, è presente un conto alla rovescia che comunica quanti giri macchina rimangono prima di dover effettuare il cambio, mentre nelle due colonne “togliere” e “mettere”  rispettivamente avremo le informazioni sullo stampo attuale e sul prossimo stampo da reperire
REAL TIME A GIRO
Il sistema, tramite il sinottico aziendale, permette una visualizzazione in tempo reale dello stato delle machine connesse con il sistema. La videata consente la consultazione per ogni macchina dei seguenti dati: stato connessione della macchina, numero di giri a cui è arrivata la macchina, la stazione in cui si trova al momento,stato della macchina(in Marcia o ferma), totale Fermi del turno,tempo ciclo ultimo giro, proiezione giri per turno, proiezione pezzi per turno.
CONTROLLI QUALITA' E MANUTENZIONE
Preventivi
I Controlli Qualità, sono possibili tramite l’impostazione in anagrafica articoli, di appositi vincoli operativi (allarmi) che vengono segnalati, sia su palmare che su pc, al fine di effettuare controlli dimensionali o di semplice verifica (check).
I Controlli Manutenzione, sono possibili tramite l’impostazione in anagrafica macchine ed attrezzature, di appositi vincoli operativi (allarmi) che vengono segnalati, sia su palmare che su pc, al fine di effettuare controlli manutentivi sulle macchine (cambio olio etc.) o sulle attrezzature (manutenzione programmata).
L’avvenuto intervento, la data ed ora e l’operatore rimangono archiviati nella base dati per la tracciabilità.
Straordinari
Il sistema consente la gestione di segnalazioni per manutenzioni straordinarie di macchine/attrezzi e/o controlli qualità su articoli, richieste e fatte direttamente dall’operatore di macchina, con registrazione dello storico degli interventi, filtrabile per periodo temporale, articolo / attrezzo / macchina / tipologia di intervento. La procedura consente di inserire note raggruppate per tipologia di intervento, identificate tramite apposita anagrafica.
GESTIONE DOCUMENTALE
Il sistema consente la gestione di documentazione in formato PDF, oppure JPG, da visualizzare sulle postazioni Client, in funzione della tipologia di attrezzo o articolo programmato in macchina. Valido anche per le postazioni manuali e per le macchine virtuali.
 
Gestione documentale per Qualità e Manutenzione “Output to Client”
E’ possibile la gestione di documentazione in formato PDF, oppure JPG, da visualizzare nelle postazioni Client, in funzione della tipologia di articolo / attrezzo/ macchina, nei moduli manutenzione e qualità ordinari. Nel dettaglio la procedura consente di definire, per ogni item e per ogni lista di controllo, una serie di documenti rendendoli disponibili in fase operativa agli addetti alle diverse mansioni (manutenzione e qualità)
 
Gestione Documentale per Qualità e Manutenzione “Input from Client”
E possibile la gestione di documentazione in formato JPG, da introdurre nelle postazioni Client, con apposita fotocamera o telecamera collegate alla postazione, in funzione della tipologia di articolo / attrezzo / macchina, dei moduli di gestione manutenzione e qualità sia ordinari che straordinari. Nel dettaglio la procedura consente di introdurre, per ogni item e per ogni lista di controllo, una serie di immagini rendendole disponibili in fase di consultazione dei diversi storici (manutenzione e qualità).
Il sistema permette la gestione e la registrazione delle non conformità.
POSTAZIONI MANUALI E MACCHINE VIRTUALI
Il sistema consente la gestione di postazioni di tipo manuale o di macchine virtuali per le quali è possibile effettuare una programmazione della produzione e dalle quali è possibile introdurre manualmente, o tramite la lettura di appositi codici a barre, la produzione effettuata, gli scarti, etc. 
FABBISOGNI
Il sistema consente la gestione, in anagrafica articoli, di appositi campi per il peso dei materiali componenti l’articolo (struttura in distinta base) di eventuali semilavorati e imballi necessari. Vengono conseguentemente elaborati dei report specifici con il fabbisogno di materiale-semilavorati-imballi, complessivi o dettagliati per macchina per articolo in programmazione, e con il consuntivo dei materiali consumati per articolo.
ETICHETTE E LOGISTICA
Il modulo consente la gestione della stampa di etichette singole, o riepilogative, associando in anagrafica articoli il numero di pezzi per collo ed il numero di colli per bancale. Nell’ etichetta, viene prevista la stampa dell’ordine di produzione, del lotto e degli altri codici o parametri richiesti. L’etichettatura permette l’identificazione per le eventuali fasi e lavorazioni successive, per l’immagazzinamento la relativa ubicazione e la gestione logistica.
STORICI STATISTICI
Il sistema fornisce una serie di report di dati storicizzati della produzione, dei fermi, degli scarti, secondo una ricerca a filtro avanzato, permettendo una suddivisione  per causale, per macchina, per articolo, per lotto, per data, etc..
Le tabelle dei dati storici, oltre che essere strutturate come Pivot, sono esportabili nei formati standard e configurabili a livello utente.
Si avrà pertanto un corretto e coerente feedback circa l’andamento della produzione con tutti i dati possibili, inclusi fermi macchina e azioni degli operatori. La reportistica può essere personalizzata su specifiche esigenze.
TRACCIABILITA' ED ECOSOSTENIBILITA'
Il sistema grazie alla sua solida e completa struttura Database è già pronto per essere conformato alle diverse richieste sulla tracciabilità dell’ intera filiera di produzione.
Grazie a questo è possibile inoltre il calcolo della valutazione impatto di sostenibilità (LCA-LCC).
SOLUZIONI CUSTOM
Itaca è disponibile a personalizzazioni e verticalizzazioni su specifiche esigenze.

Funzionalità opzionali

Polifemo PU, grazie alla profonda modularità di progetto, include la possibilità di poter aggiungere delle vere e proprie applicazioni specifiche che hanno la caratteristica di integrarsi alla perfezione sia con il software di base che con le specifiche aziendali.
L'ultima realizzata in ordine cronologico, Igea Trax, permette tra le altre cose di contribuire interattivamente alla prevenzione del COVID19 nelle aziende tramite la gestione della prossimità di lavoro degli operatori e l'utilizzo di DPI.
Image

Igea Trax

Image

Officina

Image

Magazzino e logistica

Image

Richiesta di ulteriori informazioni

Cortesemente compilare tutti i campi obbligatori
Cortesemente compilare tutti i campi obbligatori
Cortesemente compilare tutti i campi obbligatori